2015

EXPO MILANO

'NUTRIRE IL PIANETA, 

ENERGIA PER LA VITA'

In quell'occasione - confrontando il regime alimentare diffuso oggi nelle aree del sud con quello avvalorato dalla comunità scientifica - ci si domanda: 'La dieta mediterranea tornerà mai a casa?'

2010 - 2013

UNESCO: CILENTO COMUNITA' EMBLEMATICA

La dieta mediterranea è Patrimonio Immateriale Culturale dell'Umanità. Il Cilento è una delle prime quattro comunità emblematiche insieme a Soria (Spagna), Koroni (Grecia), Chefchaouen (Marocco), a cui si aggiungono Agros (Cipro), Brač e Hvar (Croazia) e Tavira (Portogallo).

1975

THE MEDITERRANEAN WAY: NASCE LA DIETA MEDITERRANEA

Ancel Keys e sua moglie Margaret coniano il termine
Dieta Mediterranea che appare per la prima volta nella pubblicazione How to eat well and stay well: the Mediterranean way attraverso la quale esaltano e diffondono i benefici dello stile di vita mediterraneo.

 

1958

SEVEN COUNTRIES STUDY

L'epidemiologo e fisiologo statunitense Ancel Keys (il cui nome è anche legato alla formulazione durante la II Guerra Mondiale della Razione K), avvia gli studi epidemiologici in 7 Paesi del mondo per identificare una correlazione tra l'alimentazione e l'incidenza di eventi coronarici.
 

LE ORIGINI

LA TRIADE MEDITERRANEA

Ci sono voluti 50 anni per dare il nome ad un regime alimentare che accomuna i popoli dell'antichità del Mare Nostrum alla cui base dell'alimentazione vie era la Triade Mediterranea:

Grano, Vite, Ulivo.

Guarda il video

  • Black Facebook Icon
  • Black Twitter Icon
  • Black Instagram Icon

©2017 Fondazione Alario per Elea - Velia onlus

Viale Parmenide, fraz. Marina | 84046, Ascea (SA)

Email: info@fondazionealario.it - Tel:  0974 971197
Credits