Cerca
  • DMTT

Ciccimmaretati

Aggiornato il: 22 lug 2019



A Stio, caratteristico borgo nel cuore del Parco Nazionale del Cilento - Vallo di Diano e Alburni, va in scena da oltre 20 anni Ciccimmaretati, una delle più belle feste del Cilento; una settimana dedicata alla valorizzazione dei piatti tradizionali della cultura contadina, ricette povere, senza carne e vegetariana. La manifestazione prende spunto dal piatto principe, i Ciccimmaretati, squisita zuppa di legumi nata in tempi in cui i contadini, cui spettavano scarse quote del prodotto agricolo, soprattutto in tempi di magra, “sposavano nel tiano” le rimanenze di tutti i legumi rimasti in casa. Tra i piatti tipici che è possibile degustare durante la manifestazione, direttamente derivati dalla cucina casalinga contadina, che ripropongono cibi semplici, ma completi dal punto di vista nutrizionale troviamo i cavatielli con farina di grano duro, il grano a'lu furno con ricotta di capra e pecorino, piatto tipico del periodo pasquale, e ancora foglie e patane cu' lu vicci con foglie di barbabietola, mulegname 'mbuttunate (melanzane ripiene) e patate al forno.


La festa si svolge in un grande parco attrezzato, un bosco di castagni secolari alle porte del paese e prevede anche una fiera del piccolo artigianato locale e gastronomico dove si ritrovano produttori di fichi, confetture, conserve, miele, salumi e artigiani intenti a lavorare la paglia, il legno di olivo, le foglie di granturco e molto altro ancora.

Per informazioni visita: Il Sito web dell'evento

La Pagina Facebook dell'evento



#Legumi #Tradizione #Cilento


14 visualizzazioni
  • Black Facebook Icon
  • Black Twitter Icon
  • Black Instagram Icon

©2017 Fondazione Alario per Elea - Velia onlus

Viale Parmenide, fraz. Marina | 84046, Ascea (SA)

Email: info@fondazionealario.it - Tel:  0974 971197
Credits